Fiuggi 2017: un grande successo per Forza Italia

La tre giorni organizzata da Antonio Tajani a Fiuggi, dal 17 al 19 settembre si è conclusa con grandissimo successo di presenze e partecipazione, con la chiusura dei lavori a Silvio Berlusconi. Così Davide Bordoni, coordinatore e capogruppo al Campidoglio di Forza Italia, si è espresso sulla kermesse: “Grande successo per la tre giorni organizzata da Antonio Tajani, ”L’Italia e l’Europa che vogliamo”. Tutto il coordinamento romano di Forza Italia ha partecipato con grande entusiasmo. Più di cinquemila persone hanno assistito a questo bellissimo evento, un parter di interventi di altissimo livello grazie alla presenza e all’organizzazione del Presidente del Parlamento europeo, che ha sottolineato ancora una volta il ruolo strategico dell’Europa nella politica internazionale . Ieri sera é arrivato Silvio Berlusconi che ha chiuso, oggi, la convention con una vera e propria ovazione da parte di una platea gremita. Un Berlusconi che si é mostrato pronto per tutte le prossime sfide elettorali. Siamo contentissimi ed orgogliosi di questo risultato. Torniamo a casa consapevoli che Forza Italia ha ritrovato una nuova linfa grazie all’impegno di tutti noi.

“Forza Italia ha partecipato, con tutto il coordinamento romano e con tutti i rappresentanti a livello istituzionale, alla convention di Fiuggi ‘L’Italia e l’Europa che vogliamo’ organizzata dal presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. Come coordinatore romano di Forza Italia reputo importantissima questa manifestazione, anche perché verranno affrontati temi che coinvolgono direttamente Roma, come l’immigrazione e la sicurezza urbana”. Lo dichiara, in una nota, Davide Bordoni, coordinatore e capogruppo al Campidoglio di Forza Italia.

“In questi tre giorni si esamineranno e verranno fatti dei dibattiti su argomenti di grande attualità – prosegue Bordoni – Da il nuovo concetto di welfare, lo sviluppo economico, fino ad arrivare a macrotemi europei. Per il presidente Tajani questo è un momento fondamentale, di coesione e partecipazione politica con i giovani che vogliono conoscere ed approfondire le tematiche europee. La chiusura dei lavori, domenica mattina, è stata affidata a Silvio Berlusconi, il nostro leader e catalizzatore politico”.

Condividi questa pagina: