MUNICIPIO VIII: INTERROGAZIONE A SINDACA SU CHIUSURA PONTE VIA GIULIO ROCCO

“Un anno, fa il “Cavalcaferrovia” di Via Giulio Rocco, nello storico quartiere #Garbatella è stato chiuso per delle criticità strutturali.

E’ trascorso UN ANNO e il passaggio alle autovetture è ancora interdetto mentre “sotto” transitano regolarmente i convogli della Roma Lido da e per Ostia!
Pensate che in questo anno si sia fatto qualcosa per la messa in sicurezza di tale criticità?
Rimpalli di competenze tra Comune, Regione e Atac su chi “dovrebbe intervenire” e nel frattempo tutto è fermo, eccetto i treni che continuano a passare sotto il ponte!

“Oggi insieme ai residenti, commercianti e comitati di quartiere ci siamo ritrovati sul ponte di via Giulio Rocco, che collega il quadrante ostiense con Garbatella, per manifestare contro l’inerzia dell’attuale amministrazione. Il sit-in, organizzato dal coordinamento territoriale dell’VIII Municipio di Forza Italia, vuole catalizzare l’attenzione su questo problema. Da un anno il ponte è stato chiuso per effettuare delle verifiche sulla sicurezza strutturale, era novembre 2016, e da quel momento Regione, Comune e Atac non sono partiti con i lavori, in poche parole hanno chiuso il cavalcavia di collegamento tra i due quartieri e non si è saputo più nulla. Abbiamo depositato una interrogazione nella quale chiediamo alla Sindaca e all’Assessore competente quando incominceranno i lavori, perché c’è stato un ritardo così clamoroso e quali sono le competenze del Comune e di ATAC. Ricordiamo che attualmente il Municipio VIII è senza guida politica da aprile, a seguito delle dimissioni dell’ex presidente grillino, ed è la sindaca Raggi ad avere la delega ad interim sul territorio. Purtroppo qui la maggioranza pentastellata è latitante e la rappresentanza politica non esiste. La chiusura del ponticello in via Giulio Rocco crea disagi non solo alla circolazione. Ci sono arrivate moltissime segnalazioni da parte di cittadini e commercianti, in merito al parcheggio indiscriminato sul ponticello soprattutto nelle notti della movida e di attività abusive che si svolgono in una zona che non ha controllo. Non si può abbandonare un intero municipio a se stesso”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, Davide Bordoni, coordinatore romano di Forza Italia; Simone Foglio, vice coordinatore romano e Paolo Barbato, coordinatore VIII Municipio per Forza Italia.

 

Condividi questa pagina: