PRONTI A COLLABORARE CON IL MINISTRO CALENDA PER ROMA

“Considerata la situazione di grave crisi economica e di mancanza di investimenti, il tavolo di dialogo che si è aperto con il ministro Calenda rappresenta un’ opportunità fondamentale per la ripresa di Roma. Da ottobre, mese del primo incontro con il Ministro, come nei successivi, Virginia Raggi non ha condiviso con l’Assemblea Capitolina il dossier elaborato, se non degli stralci che non possono dare e fornire una visione complessiva di un progetto di così ampio respiro. A fronte di ciò, ho scritto al Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, sottolineando che il gruppo consiliare di Forza Italia, che presiedo, è a disposizione per discutere il progetto di investimenti contribuendo anche con eventuali valutazioni. Vogliamo far sapere al Ministro che, nonostante non ci sia condivisione da parte del Primo cittadino, le altre forze politiche presenti in Assemblea vorrebbero partecipare attivamente a questo progetto, visto che si discute del futuro di Roma. Come ha sottolineato il Presidente della Repubblica Mattarella, è necessario ritrovare quella coesione politica che rappresenta il motore indispensabile per una ripresa e per una crescita economica. Roma è in una situazione estremamente delicata. Le aziende spostano le loro sedi da Roma e preferiscono Milano, considerandola il polo di attrazione e di crescita rispetto alla Capitale. Il turismo è diventato ‘mordi e fuggi’. Abbiamo bisogno di questi investimenti e questo tavolo rappresenta un’ opportunità che non si deve perdere”. Lo dichiara, in una nota, Davide Bordoni, coordinatore romano e capogruppo di Forza Italia in Campidoglio.

Di seguito la lettera inviata al Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda

lettera

Condividi questa pagina: