Roma Capitale: Bordoni (FI), riforma governo Berlusconi mai completata, si proceda ad atto unitario

Davide Bordoni, coordinatore romano di Forza Italia:

“Roma ha parecchio terreno da recuperare. Dispiace sottolineare che la riforma del 2009 del governo Berlusconi sia rimasta una riforma a meta’, perche’ poi non e’ stato mai fatto nessun intervento per la delega dei poteri che pure nella legge era presente”. Lo ha detto Davide Bordoni, consigliere capitolino di Forza Italia, intervenendo in Aula Giulio Cesare nel corso del consiglio straordinario dedicato alla riforma dei poteri della Capitale. ” Pur di non evidenziare – ha aggiunto – una norma fatta dal governo Berlusconi, Comune e Regione finora non le hanno dato seguito: speriamo che questa sia la volta buona affinche’ la riforma del 2009 arrivi in porto, perche’ la citta’ ha necessita’ di quelle deleghe”. E ha concluso: “Invitiamo in Campidoglio il presidente della Repubblica e facciamo una commissione speciale dove sono presenti tutte le forze politiche: iniziamo da oggi votando un documento unitario che sia pero’ un punto di partenza, non di arrivo”. 

Condividi questa pagina: